xml version="1.0"?> FATO Il fato - L'erba Voglio - fiaba musicale
L'erba Voglio arrow Il fato
 
Il fato PDF Stampa E-mail


I due si nascondono dietro ad una roccia e scorgono  il Fato accanto al suo
pentolone,  intento a preparare chissà quale diavoleria.
Tra fumi puzzolenti sentono..


FATO:    PUMMAROLA PUMMAROLA
               NU BABBA’ NU BABBA’
               MOZZARELLA MOZZARELLA
               AH..AH..

               OCCHIO DI GUFO MUSCHIO DI BOSCO
               SENTO PRESENZE CHE IO NON CONOSCO
               DENTE DI LUPO CODA DI TOPO
               SUBITO DEVO CONOSCER LO SCOPO



NININ:VIENI MAMÀ DIAMOGLI LA MANO E QUESTO FIORE!!!

MAMÀ:   QUALE MANO QUALE FIORE

                 FERMO ZITTO NON FIATARE

                 BASTA UN PICCOLO RUMORE

                 E CI TRASFORMA IN DUE ZANZARE

                 TIENTI PRONTO VADO SOLA

                 QUI CI VUOL DIPLOMAZIA

                 SE NON TORNO FUGGI VOLA

                 ALZA I TACCHI E SCAPPA VIA!

NININ:NO ! TI PREGO ! PORTAMI CON TE HO PAURA! NON LASCIARMI DA SOLO!!!

Il povero Ninin spaventatissimo tenta di fermarla, ma lei divincolandosi si avvicina al Fato, il quale, avvertendo la presenza, si volta e le punta contro un dito minaccioso.



MAMÀ:    OOOH MERAVIGLIOSO FATO

                 GRANDE ONORE DI ENERGIA

                 SCUSA SE TI HO DISTURBATO

                 TU NON AMI COMPAGNIA

                 MA MI HA COLTO IL TEMPORALE

                 CHE DA NOI È COSA RARA

                 SAI TU DIRMI SE È NORMALE

                 O QUALCOSA SI PREPARA?

                 TU CHE SVELI OGNI SEGRETO

                 E RISOLVI OGNI QUESITO

                 NON MI RIMANDARE INDIETRO

                 E TI PREGO......ABBASSA IL DITO!

FATO
:CHI SEI TU PICCOLA STRACCIONA IMPRUDENTE PER OSARE TANTO? IL TUO VOLTO NON MI È NUOVO!
    
MAMÀ:    SON MAMÀ LA MENESTRELLA

                 PIÙ STIMATA DEL PAESE

                 TI DONAI LA RAGANELLA

                 E TU FOSTI ASSAI CORTESE

                 PROMETTESTI DI AIUTARMI

                 NEL MOMENTO DEL BISOGNO

                 CHIEDO SOLO DI ASCIUGARMI

                 HO I VESTITI TUTTI A BAGNO

FATO: AH! ORA RICORDO.....MI HAI REGALATO LA RANA!!
VA BENE VA BENE SIEDITI E TIENI QUESTA COPERTA, ASCIUGATI MENTRE CUCINO UN SUCCULENTO MINESTRONE DI ERBE AMARE!

MAMÀ
:    GRAZIE FATO DEL FAVORE

                 SEI GENTILE E PREMUROSO

                 FINALMENTE UN BEL CALORE

                 È DA UN PO’ CHE NON RIPOSO

                 ORA DIMMI PER PIACERE

                 COSA ACCADE DA STAMANI

                 TU DI CERTO PUOI SAPERE

                 IL PERCHÉ DEI FATTI STRANI


FATO:HAI RAGIONE MAMÀ, DA QUESTA MATTINA SOPRA AD ENERGIA È CALATA UNA NEBBIA CHE NESSUNO AVEVA MAI VISTO.....
DEVO ASSOLUTAMENTE INTERROGARE LA MIA SFERA ROSA!!!..... SILENZIO!! SILENZIO!!! ECCO… ECCO… ECCO VEDO........
VEDO UN RAGAZZO CHE CAMMINA CON UNO ZAINO IN SPALLA E GUARDA ATTENTAMENTE IL TERRENO...
È COME SE CERCASSE QUALCOSA TRA LA VEGETAZIONE  ... C’ È UN ESTRANEO AD ENERGIA! PER QUESTO PIOVE!

NININ:ATCIÙ!


FATO:CHI È STATO? CHI C’ È DIETRO ALLA ROCCIA?
            VIENI SUBITO FUORI O TI TRASFORMO......

NININ:IN UNA ZANZARA?

FATO:ESATTO!

NININ:SCUSAMI FATO MA SONO TUTTO BAGNATO E HO TANTO FREDDO....ETCIÙ!
    
FATO:VIENI AVANTI PICCOLO NON TI PREOCCUPARE CHE NON TI MANGIO! SONO VEGETARIANO!
            RACCONTAMI, COSA FAI QUI AD ENERGIA?

NININ:STO CERCANDO L’ERBA VOGLIO!

FATO:CHE COSA? HA HA HA! TU STAI CERCANDO L’ERBA VOGLIO?
MA NON TI HA MAI DETTO NESSUNO CHE NON CRESCE NEPPURE NEL GIARDINO DEL RE?
CREDI A ME PERDI IL TUO TEMPO!
DA SEMPRE COLLEGHI E CERCATORI  DI OGNI TIPO TENTANO QUESTA IMPRESA IMPOSSIBILE. COMUNQUE SE PER TE È IMPORTANTE, PROVACI.
APRI BENE LE ORECCHIE:
ATTRAVERSATE IL BOSCO E RAGGIUNGERETE IL LAGO INCANTATO. SULL’ALTRA SPONDA SI TROVA IL CASTELLO DEL RE.
QUEL VECCHIO MATTO OSTINATO TRASCORRE TUTTO IL SUO TEMPO A CERCARE, CERCARE E SI LAMENTA IN CONTINUAZIONE!
FATE ATTENZIONE! LA STRADA È LUNGA E IL DESTINO PUÒ RISERVARE PER VOI ....STRANI INCONTRI!
NON FERMATEVI AD ESPLORARE ENERGIA MA ANDATE DRITTI VERSO LA META. NULLA POTRÀ INFASTIDIRVI.
TU OSSERVA BENE TUTTO, CONOSCI TUTTO MA NON ATTACCARTI A NULLA DI PARTICOLARE.
TIENI PICCOLO QUESTO È IL SEME DI UNA PIANTA CHE SI CHIAMA AMORE!
QUANDO TORNERAI A CASA TUA SEMINALO E NEL TUO GIARDINO CRESCERANNO FIORI ROSA MAGICI.
IL LORO PROFUMO È IN GRADO DI SCIOGLIERE IL CUORE DI CHIUNQUE, ANCHE IL PIÙ DURO.
DONA QUESTI FIORI A CHI NON AMA E VEDRAI…
ADESSO ANDATE IL VIAGGIO È LUNGO.

Il Fato appende al collo del bambino un  sacchettino a forma di cuore con dentro un seme luminoso.
Ninin, contento, saluta il Fato e continua il suo viaggio alla ricerca……………. dell'Erba Voglio!

 
< Prec.   Pros. >

Ascolta la fiaba

Ascolta audiofiaba

Area Staff

Login
Download

 

 

 

Sitemap